logo giallo minuscolo

beta

  • Home
  • Attività
  • Promozione salute

Promozione Salute - PROSA

 Il Servizio è impegnato in attività di promozione e tutela della salute. Il "Progetto Promozione e Tutela della Salute del personale – Pro.Sa." è un'iniziativa di educazione sanitaria. Sono stati realizzati diversi programmi in collaborazione con strutture universitarie e del Sistema Sanitario Nazionale:

  • Campagna di prevenzione cardiovascolare per i dipendenti CNR della sede centrale, in collaborazione con l’Istituto di Terapia Medica Sistematica dell’Università “La Sapienza” di Roma e il Policlinico Umberto I°, e negli Istituti dell’Area della Ricerca di Bologna, in collaborazione con l’Università di Bologna e la società di spin off accademico HRS srl.
  • Screening ergoftalmologico per identificazione delle condizioni di affaticamento visivo.
  • Campagna per la prevenzione dell'osteoporosi e delle sue complicanze in collaborazione con il Servizio di malattie del metabolismo osseo e del ricambio minerale del Policlinico Umberto I° di Roma.
  • Campagna per la prevenzione del carcinoma e della patologia displastica della mammella in collaborazione con la ASL RM1 prima e dell’Ospedale San Carlo presso l’IDI, successivamente.
  • Valutazione della prevalenza dei principali fattori di rischio cardiovascolare nella popolazione degli ipertesi: programma effettuato con la Clinica Medica dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca.

Inoltre, sono stati realizzati o sono in corso alcuni progetti:

  • PROGETTO "CCP (Contro il Cancro, Conoscere per Prevenire)": volto a educare il personale CNR delle sedi di Roma e Bologna alla prevenzione oncologica attraverso campagne di sensibilizzazione ed educazione mediante questionari on line, articoli di divulgazione scientifica, testimonianze video, eventi partecipativi ("Prevenzione giocando") e corsi e-learning (Conoscere e prevenire il cancro, cancro del collo dell’utero, tumore al seno, cancro del colon-retto).
  • PROGETTO “Una macchinetta per amica”: nasce dalla collaborazione tra il Servizio di Prevenzione e Protezione e il Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari del CNR di Roma e la SIPREC (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare), che ha portato a introdurre presso le sedi CNR romane di piazza Aldo Moro e di via Taurini, di macchinette distributrici contenenti alimenti a medio-basso contenuto in grassi, zuccheri, sale e calorie.

  • PROGETTO "A vending machine for a friend: a way to encourage healthier choices at school and reduce overweight”: dell’EHN (European Heart Network) di Bruxelles in collaborazione con la SIPREC (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare) e la Lithuanian Heart Association (LHA).

  • PROGETTO “Medical doctors, film-makers, journalists and students allied in cardiovascular prevention”: dell’EHN (European Heart Network) di Bruxelles in collaborazione con la SIPREC (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare) e la Slovenian Heart Foundation (SloHA).

  • PROGETTI di “Alternanza scuola-lavoro” con i licei Augusto e Visconti di Roma con corsi teorico-pratici di “Primo soccorso”.

  • “L’olio di oliva nella prevenzione delle principali malattie degenerative": Modello di intervento formativo e divulgativo nei luoghi di lavoro finanziato dall'International Olive Council.
  • “Farmacia Cadiometabolica": una nuova modalità di prevenzione cardiovascolare sul territorio con il coinvolgimento del circuito delle farmacie comunali di Sesto San Giovanni (Mi) realizzando il trasferimento in un contesto locale di un modello di farmacia dei servizi già sperimentato dal SPP in studi pilota precedenti condotti anche con progetti bilaterali (bilaterale italo-argentino con il CONICET di Buenos Aires) .
  • “Eat well for a healthy third age – EWHeta": finanziato dal Progetto d'Interesse “Invecchiamento: innovazioni tecnologiche e molecolari per un miglioramento della salute dell’anziano”, svolto in collaborazione con la sede di Bologna dell’IBIMET.
  • "Odori e sapori": un viaggio sensoriale attraverso i prodotti alimentari, programma svolto il collaborazione con l’IBIMET-CNR di Bologna nell’ambito dell’EXPO 2015.

Print